Una cucina italiana unica da tutti i punti di vista

news

Un nuovo concetto di ristorazione che fonde  la tradizione con l'innovazione e permette di portare letteralmente ovunque l'eccellenza del Made in Italy.

Da Bologna a Milano passando per Reggio Emilia fino a Roma Termini.

Curioso di saperne di più riguardo questo nuovo progetto gastronomico di street food moderno?

 

1. Da dove nasce l’idea del format Bottega Portici?

 

 

2. Il vostro quindi si può definire un vero e proprio “casual food” di qualità. Quali sono i punti chiave di questo progetto e che esperienza offrite al consumatore?

 

Il nostro intento è offrire ai clienti un’esperienza in cui tradizione e innovazione possano fondersi in un’esperienza unica, di altissima qualità, sotto tutti i punti di vista. I nostri clienti possono osservare l’intera filiera produttiva, dalla produzione della pasta ad opera delle sfogline sotto agli occhi di tutti, alla realizzazione delle ricette tipiche della cultura gastronomica italiana all’interno della nostra cucina a vista. Grazie allo studio del format e all’ottimizzazione dei processi riusciamo a garantire un’esperienza qualitativamente elevata e alla portata di tutti, in modo rapido, da gustare in Bottega Portici o dovunque si voglia, grazie alla formula take away.

 

3. Quali sono state le fasi principali dello sviluppo del progetto dal design alla scelta dei fornitori?

 

Il layout dei negozi risponde, da un lato, alle esigenze di operatività del locale e, dall’altro, alla volontà di creare un ambiente home-feeling per gli ospiti. Ogni dettaglio ha uno scopo, definisce il percorso e facilita l’esperienza del cliente nelle diverse aree del locale. Ogni singolo layout è sviluppato da architetti italiani e da un team di esperti nel food&beverage, selezionando i migliori fornitori del territorio che condividono con Bottega Portici i valori di italianità, efficienza e buon gusto.

 

4. Da dove deriva la scelta delle location di Bottega Portici?

 

Le location degli store Bottega Portici sono scelte per soddisfare le esigenze di un target ampio sia per genere che per età. Centri città, travel retail, centri commerciali e outlet sono le piazze principali in cui Bottega Portici riesce a rintracciare il target perfetto, anche grazie alla flessibilità del layout del format, che si sviluppa in 4 diversi formati: S (70-120 mq), M (120-200 mq), L (200-300 mq), XL (up 300 mq).

 

5. Nello specifico ci può raccontare le fasi salienti della progettazione del ristorante e ambiente cucina di Bottega Portici Franciacorta Outlet?

 

Come in ogni punto vendita Bottega Portici, anche nel caso dello store all’interno del Franciacorta Outlet Village l’area cucina ricopre la massima importanza. Per questo motivo è la prima area che viene definita e organizzata subito dopo aver preso visione degli spazi e delle possibilità della struttura. Una volta fissate le macro-aree presenti nello store, l’area cucina viene studiata nel dettaglio, centimetro dopo centimetro, in modo da rendere il lavoro operativo efficiente e comodo per la brigata e per le “sfogline”, che in ogni store hanno sempre l’area cucina alle spalle.

Una volta definita l’area cucina, si procede con la progettazione dell’area caffetteria, cui è riservata eguale attenzione alla massimizzazione del lavoro.

Infine si procede con il posizionamento delle casse e dei chioschi di casse automatiche, la progettazione dell’area ristoro, i tavoli elettrificati per dare la possibilità di caricare i device, il water corner, dove i clienti possono ritirare illimitatamente acqua naturale o frizzante, e tutti i dettagli del percorso del cliente in Bottega.

 

6. Quali sono le caratteristiche fondamentali che l’ambiente cucina deve avere per soddisfare il cliente con prodotti di eccellenza Made in Italy come la pasta fresca?

 

La cucina è il cuore pulsante di Bottega Portici. La caratteristica di maggiore rilievo è la praticità delle attrezzature e l’ottimizzazione degli spazi, nonché la progettazione handy-way di tutto l’isola cucina e la scelta di materiali di alta qualità, che evitino contaminazione e la perfetta igienizzazione e manutenzione del piano lavoro.

 

7. Quale è stata la motivazione in termini di design e qualità della scelta di un piano unico a vista?

 

Prima di tutto, la facilità di pulizia e di igienizzazione di un piano unico, su cui gli chef lavorano le materie prime e cucinano i prodotti che vengono serviti ai clienti. Senza tralasciare che, visivamente, il piano unico rappresenta un elemento di design e dà maggior lustro all’area cucina.

 

8. Le zone cottura sono analoghe nei vari punti Bottega oppure per ogni ambiente e zona geografica avete pensato ad un progetto su misura?

 

Il layout si ripete in ogni Bottega Portici, ma si adatta di volta in volta agli spazi disponibili.

Nonostante le differenti misure che prevede il format, in ogni store è sempre presente la “sfoglina” in vetrina e l’area cucina a vista alle sue spalle.

 

9. Come ha conosciuto il brand Olis e come è nata la collaborazione?

 

Olis è un’azienda rinomata nel settore della ristorazione per l’ottimo rapporto qualità-prezzo. Dopo il primo incontro, è immediatamente scattata una sintonia progettuale che permetteva al nostro format di esprimere i nostri valore al meglio nell’area-chiave di Bottega Portici.

Sintonia che si riflette sull’alta soddisfazione dei nostri chef, che possono contare su attrezzature di alta qualità e sulla flessibilità nell’adattamento alle diverse esigenze.

 

10. Sono previsti nuovi punti Bottega Portici anche all’estero in futuro?

 

Bottega Portici ha iniziato nel 2018 il progetto di sviluppo, anche in franchising. Dopo i primi due punti vendita a Bologna, tra cui il flagship store nella centralissima posizione sotto le Due torri, Bottega Portici ha aperto a Reggio Emilia, Milano, Roma e Franciacorta. Sono previste ulteriori aperture su territorio italiano e sono già sul tavolo delle proposte che porteranno il nostro brand all’estero già dal prossimo anno.

News

Una cucina italiana unica da tutti i punti di vista

Bottega Portici & Olis  portano la bontà della cucina italiana sotto gli occhi di tutti.

LEGGI L'ARTICOLO

LEGGI

Start up ristorante passpartout Roma (Italy)

Passpartout insieme ad Olis apre le porte (al meno in parte) alla sua cucina in questo video... Vuoi scoprire un "dietro le quinte" di questo posto misterioso a 2 passi da S. Pietro a Roma?

GUARDA IL VIDEO

LEGGI